Home Page Chi Siamo Contatti Guestbook Galleria GiallobleTube Link
Lunedi 20 Novembre 2017   OnLine dal 11 Novembre 2000
Pol.C.S.Pisticci

SQUADRA
SOCIETÁ
UNDER
STADIO

Stagione 2010-2011
 
Campionati

ECCELLENZA
PROMOZIONE
SERIE D GIR. H

Stagione 2010-2011
 
Storico


ECCELLENZA
2009-2010
2008-2009
2007-2008
PROMOZIONE
2009-2010
2008-2009
2007-2008
SERIE D GIR. H
2009-2010

Stagioni precedenti
 
  COMMENTO TECNICO 09.11.09
IL RISCHIO E' DI ASSUEFARSI ALLE SCONFITTE
 
  Si potrebbe anche non scrivere niente riguardo la partita di ieri poich? le cose da dire sono sempre le stesse: il Pisticci non gioca male, ? abbastanza attento, produce qualche buona occasione contro una delle squadre pi? in forma del torneo, ma torna a casa con zero punti. Sembra un ritornello ormai scontato ed a cui si rischia di abituarsi piuttosto che reagire e cercare di risalire la china.
La squadra ? viva, ma sub?ta la rete si arena, anche grazie alla capacit? degli avversari di gestire e mettere in ghiaccio la partita.
Valente manda in campo il solito Marino in porta, le cui incertezze iniziano a pesare, in difesa Basile a destra e Polichetti a sinistra, Vallefuoco con De Biasi centrali a causa dell?infortunio di Di Maria. L?opzione dell?under 89? in difesa permette di schierare tre over in mezzo al campo: Semeraro davanti la difesa, Guarino e Ferrentino pi? avanzati, Lupacchio unica punta, mentre sulle ali gioca il rientrante Grieco a destra e viene rispolverato Di Noto a sinistra.
I primi venti minuti sono di marca gialloble, anche senza clamorose palle goal i padroni di casa riescono a mettere in soggezione il pi? quotato avversario: il centrocampo folto produce un buon pressing ed impedisce agli ospiti di ragionare oltre ad essere abbastanza propositivo. Alla lunga i rossoblu prendono le misure ed alzano il baricentro, ma la difesa non soffre assolutamente. Anzi De Biasi, che alla lunga risulta il migliore dei suoi, mette il bavaglio a Del Prete limitandolo moltissimo.
La ripresa continua sulla falsa riga della prima frazione con le squadra molto ordinate e pi? attente a non prenderle e a coprire bene le zone del campo. Finch? al ventesimo la retroguardia non commette il solito errore che risulter? fatale a fine gara: rilancio del portiere, palla che arriva sulla tre quarti a Di Sanza il quale ? bravo ad indovinare il corridoio per Chisena, Vallefuoco in vantaggio sulla punta si fa recuperare, Marino esce dai pali e per l?esperto attaccante ? facile aggirare l?estremo difensore e mettere in rete. Il posizionamento della trequarti difensiva, in occasione del gol, ? sbagliato giacch?, soprattutto se si gioca con un mediano a copertura della difesa, non si pu? lasciare toccare due volte la palla in quella zona del campo senza contrastare gli avversari; inoltre Vallefuoco ? lentissimo nella chiusura e Marino lascia sguarnita la porta quando Chisena non ? ancora entrato in area di rigore consentendogli un aggiramento facile facile.
Sub?to il gol la squadra tenta, ma non riesce a produrre granch?, nonostante il passaggio al 4-4-2 con l?uscita di Guarino e Semeraro, e l?entrata di Farinola a centrocampo e Rovira in attacco. L?unica occasione ? di Lupacchio che di testa su una punizione da sinistra manda di poco a lato.
Insomma il Francavilla vince senza strafare, mentre il Pisticci non trova ancora quella scintilla che pu? far girare la ruota, quell?episodio favorevole capace di far ritrovare fiducia al gruppo.
Serve una sterzata decisa, anche a livello societario: bisogna prendere decisioni drastiche, qualunque esse siano, ma non si pu? continuare a parlare senza agire. I margini per recuperare ci sono tutti: il calendario ora mette di fronte la squadra a compagini che hanno lo stesso obiettivo del Pisticci, ed ? possibile fare ancora molti punti prima della fine del girone di andata. Inoltre al ritorno ci sono ben cinque scontri diretti al Michetti.
?Prendere atto ed assumersi le responsabilit?? non ? un modo di dire ai giornali, al pubblico ed all?ambiente: le responsabilit? vengono assunte nel momento in cui si agisce di conseguenza, anche sbagliando, purch? si faccia qualcosa per uscire da questa stagnazione che pare attanagliare tutto l?ambiente.
Altrimenti si rischia di fare la fine della stagione 2006/2007 quando si aspettava un evento o una scossa che venisse dall?esterno, mentre sono proprio la societ? ed in seguito il tecnico con la squadra le uniche persone capaci di cambiare il corso degli eventi.
Per la cronaca, aspettando qualche evento esterno che cambiasse le cose, nella stagione 2006/2007 ? arrivata la retrocessione in Promozione.
 
Mino Storino
Letto 631 volte. - Invia ad un amico
>> archivio inEvidenza
-Newsletter
-m@il

Risultati
SERIE D GIR. H-10-11
Giornata 34

Boville E. Angri 0-0
Arzanese Battipagli 2-2
Francavill Capriatese 3-1
Pisticci F. M. Irsi 3-0
Grottaglie F. Trani 0-1
Ostuni Francavill 1-3
Gaeta Ischia 2-0
Pomigliano Nard? 2-0
S. Antonio V. Casaran 2-1
Partita FinitaFinitaPartita RinviataRinviataPartita SospesaSospesa
Classifica
SERIE D GIR. H-10-11
ARZANESE 71
POMIGLIANO 69
GAETA 67
NARD? 62
V. CASARANO 56
FRANCAVILLA PZ 47
BOVILLE E. 44
CAPRIATESE 44
F. M. IRSINA 44
F. TRANI 44
ISCHIA 44
GROTTAGLIE 42
S. ANTONIO AB. 42
BATTIPAGLIESE 39
PISTICCI 38
ANGRI 36
FRANCAVILLA BR 28
OSTUNI 16
Vincente CampionatoVin.-Play OFFoff-Play OUTout-RetrocessaRetr.
 
 


Home Page Chi Siamo Contatti Guestbook Galleria GiallobleTube Link

©2008 Associazione Culturale75015 Pisticci (MT) - c.f. 90007820773

Creato daServizi